Condividiamo la bellezza

en-ORTI CRESCONO

ORTO SINERGICO
   SINERGICO FOTO jenuino.com L’ Orto Sinergico è un metodo elaborato dall’ agricoltrice spagnola Emilia Hazelip, (Emilia Hazelip è stata un'agronoma e naturalista spagnola. Trasferitasi in Provenza nei primi anni '60, ha trascorso la vita ricercando un...
Hortus conclusus
  Nell’orto il monaco coltiva i fiori per la Chiesa, le erbe per la farmacia e i legumi per la cucina. Il muro di cinta di ogni orto costituisce il limite di ogni cella e questo particolare ci rimanda al significato d’Hortus...
 Il giardino medievale della Rocca di Angera
    La famiglia Borromeo ricrea un'oasi ispirata ai criteri botanici del Medioevo www.borromeoturismo.it Il giardino medievale, vuole essere uno dei tasselli di un più ampio itinerario storico-botanico sul Lago Maggiore, collegato agli altri giardini dei Borromeo:...
GIARDINO DEL BORGO MEDIEVALE PARCO DEL VALENTINO TORINO
  Il giardino è suddiviso in tre parti: il Giardino delle Delizie, la parte nobile annessa al castello con le piante ornamentali; il Giardino dei Semplici, con le piante officinali e utili, e l’Orto con alberi da frutto e...
Orto botanico medievale San Pietro a Perugia
    L’Orto Medievale dell’Università degli Studi di Perugia sorge su un colle che fu il primo possedimento del monastero benedettino di S. Pietro. E’ situato all’interno del complesso abbaziale risalente all’anno 965. San Pietro che oggi è anche sede della Facoltà di...
Castello Orsini orto medievale Vasanello
All’interno dei monasteri, il lavoro della terra e la frequentazione delle opere naturalistiche degli antichi consentivano la ripresa della coltivazione di spazi accuratamente chiusi o recintati, nei quali si coltivavano tanto piante aromatiche e salutari (e qui il giardino si rivelava...
Orti Monastici
Semplicità e bellezza, presente e passato. Nella Basilica di Santa Croce in Gerusalemme a Roma, i monaci cistercensi, dal 1561, amorevolmente coltivano (e vendono) carciofi, pomodori e patate all’interno dei resti di un anfiteatro costruito dall’imperatore Eliogabalo nel III secolo come teatro di...
  Una casa, un giardino, momenti ogni giorno diversi, nel giardino di Tiziana.     Tra piante e fiori si prova la sensazione di aver trovato il posto giusto, esattamente dove dovremmo essere. I peperoncini dell'orto di Tiziana   L'habanero un peperoncino tipico C. chinense,...

en-ORTI

IL GIARDINO COMMESTIBILE
Il giardino commestibile è una tendenza maturata in questi ultimi anni grazie a molti Chef Edibili giardinieri che ne hanno fatto una delle loro qualità. La sua popolarità può essere in parte attribuita, al binomio che il bello è anche buono. La realizzazione dell’orto giardino utilizza...
ORTI DA CASA
COME LI VOGLIAMO ? Allestire  un orto in casa anche molto piccolo è molto importante, per chi non dispone di grandi spazi qui troverà delle soluzioni  anche bizzarre. Negli ultimi tempi,  si cerca di recuperare un rapporto con la qualità e la genuinità...
L'ORTO DEI RAGAZZI...SPECIALI
  A Roma  nel quartiere del Testaccio,   nasce e cresce un orto molto speciale, realizzato  da ragazzi  diversabili  e  anziani fragili dell’Associazione Articolo 9. Insieme  creano una sinergia  che fa crescere, broccoletti,...

 

IL GIARDINO DELLA MINERVA

Orto Botanico di Salerno

            L’ orto botanico della Minerva di Salerno è situato nel centro della città storica.  Il giardino si sviluppa a ridosso delle mura occidentali della città medioevale lungo il corso del torrente Fusandola.

Durante il medioevo fu utilizzato come giardino dei "semplici" a fini didattici per gli studenti della scuola medica salernitana; per questo motivo è ritenuto il più antico degli orti botanici.

Fu creato nel XIII secolo da Matteo Silvatico un importante medico della famosa Scuola Medica Salernitana, la più antica Università di Medicina del mondo, vanto della Città di Salerno.

Il dott. Silvatico realizzò in questo giardino il primo esempio di orto botanico: uno spazio didattico dove i medici insegnavano agli allievi a riconoscere i “semplici”, le piante utilizzate per curare le malattie. Un giardino che Silvatico arricchì di specie rare ed esotiche scoperte nel corso dei suoi innumerevoli viaggi.

Dopo il restauro del 2001 nel giardino sono state messe a dimora numerose piante, anche rare, dando particolare rilevanza a quelle specie citate nel Regimen Sanitatis Salernitanum e nell'Opus Pandectarum Medicinae. Piante che venivano usate nel medioevo come piante medicamentose. In particolare è presente nel giardino la leggendaria mandragora, pianta che si riteneva dai poteri straordinari.

         

Il caratteristico microclima dell'orto inoltre consente la coltivazione delle specie vegetali più disparate e di ogni provenienza, come la Colocasia esculenta (già citata da Silvatico nel 1300), il ginseng indiano (Withania somnifera) ed altre. In totale, sono presenti oltre 260 specie di piante.

www.giardinodellaminerva.it/index.html

en-Libri che fanno crescere

Coltivare Orti, Balconi e Giardini Ecologici
di Teo Gomez Quico Barranco  Come produrre ortaggi, frutta, erbe, spezie più sani e saporiti Coltivare Orti, Balconi e Giardini Ecologici è un'indispensabile guida illustrata che ti propone diversi percorsi per produrre alimenti in maniera ecologica. Ti piacerebbe avere un orto rigoglioso?...