Condividiamo la bellezza

Villa dei Ligustri

Villa dei Ligustri

Villa dei Ligustri (o Giardino dei Ligustri) è un parco botanico che si trova a Loreto Aprutino provincia di Pescara. È il risultato di un progetto di recupero e riqualificazione di un vecchio giardino abbandonato, trasformato in un parco botanico aperto al pubblico.

La riqualificazione di Villa dei Ligustri ebbe inizio nel 1998 un progetto ambizioso, che sembrava quasi impossibile, visto il degrado dell'area e le difficoltà di gestione. Dal 1998 al 2005, il sito venne sottoposto a una totale riorganizzazione e nella nuova progettazione divennero fondamentali gli aspetti naturalistici, paesaggistici ed estetici.

Vennero inseriti, oltre a piante esotiche e ornamentali, anche numerose varietà floristiche autoctone e della flora mediterranea, ideali per ospitare piccoli mammiferi, uccelli, insetti utili, api e farfalle. Nel 2006 venne realizzato un giardino acquatico per coltivare piante acquatiche autoctone ed esotiche e per dar vita a un ecosistema lacustre.

Il nome Villa dei Ligustri deriva dalla presenza di boschetti e siepi di Ligustrum: Ligustrum lucidum e Ligustrum ovalifolium, le quali producono profumatissime fioriture in tarda primavera e estate, particolarmente gradite da stupende farfalle come Papillio macaon, Iphiclides podalirius, Vanessa Io e Vanessa atalanta.

Tra le specie floristiche di pregio si possono ammirare centenari esemplari di Buxus sempervirens oltre a grandi alberi di Cupressus, Ulmus carpinifolia e Robinia pseudoacacia. In giardino spiccano fioriture di Buddleja davidii, Forsythia, Arbutus unedo, Viburnum, Acacia dealbata (Mimosa), alberi di Prunus cerasifera, alberi da frutto (aranci, mandarini, meli e peri, kaki, albicocchi, fichi, noci e noccioli),

Yucche, Cordyline, Quercus ilex, Rhamnus alaternus, Acer campestre, Acer pseudoplatanus, Laurus nobilis, piante grasse, piante aromatiche, cespugli appariscenti del coloratissimo Elaeagnus variegato, siepi di Pyracantha coccinea e Crataegus, Cistus, Rosa sempervirens, Vitex agnus castus, palmizi con Phoenix canariens, Trachycarpus fortunei, Cycas revoluta e Chamaerops humilis.

Tra le specie acquatiche nel laghetto spiccano la elegante Nymphaea alba, la Pontederia cordata, la Typha, diverse varietà di Juncus e Carex.

INFO - www.villadeiligustri.com/