Condividiamo la bellezza

VILLA LINA

Villa Lina

Villa Lina

Villa Lina a Ronciglione

Villa Lina dimora nobile dell’Ottocento, si trova a Ronciglione, in provincia di Viterbo, tra i monti Cimini, immersa nella natura a 4 km della riserva naturale del Lago di Vico vicino ai magici boschi di Monte Fogliano, nella Tuscia.

Una prima sistemazione del parco risale alla fine del XVIII secolo quando venne piantata la maggior parte degli alberi d’alto fusto tuttora presenti. Ai primi del XII secolo gli allora proprietari conti Leali fecero costruire come edificio padronale un casino in stile neogotico, demolito nei primi anni del Novecento.

Di proprietà della famiglia Leali per quasi 5 secoli, nel 1920 l’intero complesso è stato acquistato da Ulisse Igliori che dedica la proprietà alla moglie Lina Ciliberto che affida nel 1935 all’architetto Raffaele de Vico la creazione del Giardino all’Italiana, uno spazio profondamente simbolico, che si presta a molteplici livelli di interpretazione.

Il vecchio stanzone degli agrumi (annesso ad un precedente villino ottocentesco) diventa l’edificio principale della villa mentre i resti della costruzione in stile neogotico vengono trasformati in un fontanile, ispirato agli antichi abbeveratoi di campagna.

Così è per la fontana a cascate scolpita nel tufo, che s’ispira al modello della catena d’acqua di Villa Lante a Bagnaia, o per il rondò di cipressi, con una cintura esterna di siepi potate geometricamente e una vasca d’acqua al centro, che cita un tipico elemento del giardino italiano tardo rinascimentale.

Ma quello che è forse il tratto caratterizzante di questo giardino è la compenetrazione operata dal de Vico tra lo spazio che può essere propriamente definito del giardino e la zona agricola e produttiva. I boschi di noci e di noccioli (in parte trasformati nel corso degli anni) piantati nei poderi che Ulisse Igliori annette alla proprietà, si saldano al giardino senza cesure; da qui l’impronta “agreste” del parco, prediletta dal paesaggista.

L’attuale proprietaria, Paola Igliori, ha affiancato alle attività tradizionali di questa che è a tutt’oggi un azienda agricola, lo sviluppo di un centro di ospitalità a carattere culturale, Villa Lina offre la possibilità di soggiornare all’interno del proprio Giardino. Ospita un Relais, dove artisti e studiosi hanno soggiornato per generazioni: dimore storiche, autentiche in ogni dettaglio, sono circondate dal Giardino Botanico risalente alla fine del '700 e dal Giardino Terapeutico con una piscina panoramica ed una circolare con una insuperabile vista sul paesaggio circostante.

inforelaisvillalina.com/it/