Condividiamo la bellezza

Villa Poggio Toselli

Villa Poggio Toselli

Villa Poggio Torselli si trova a San Casciano Val di Pesa, nel giardino dei Machiavelli cresce ancora la mandragola. Spicca con il suo colore intenso, dalle sfumature viola-blu, la pianta che diede a Niccolò Machiavelli l'ispirazione per la stesura di una delle sue più celebri opere letterarie: "Mandragola", capolavoro del teatro italiano del Cinquecento. Nel giardino di Villa Poggio Torselli, monumento nazionale, dimora appartenuta alla famiglia Machiavelli, la mandragola, alla quale si attribuiscono qualità afrodisiache, è ancora viva e vegeta, nonostante il peso dei secoli.

Il giardino risalente probabilmente alla fine del XVII secolo è formato da un giardino all'italiana, diviso in due ripiani terrazzati a Sud e da una zona a parco all'inglese a Nord. Nella terrazza superiore del lato sud si è conservato parte della originaria disposizione con aiuole rifornite da un sistema di irrigazione a canaletta molto ingegnoso, tanto da essere uno dei meglio conservati della Toscana.

Alla metà dell'Ottocento, per seguire la moda del giardino all'inglese all'epoca imperante, fu trasformato secondo quello stile. Restaurato una prima volta nel 1925 con il ricambio delle siepi, è stato una seconda volta restaurato dall'attuale proprietà che ha ripristinato una vegetazione tipica dei giardini della fine del seicento. Alberi da frutto nani, rose antiche e erbe aromatiche fanno da cornice all'architettura del palazzo e alla cappella gentilizia barocca.

La collezione di agrumi in vaso, conservata nella stagione fredda in una splendida serra, è particolarmente rinomata.

INFO - www.poggiotorselli.it/homeita-villa.html

TORNA A GIARDINI