Giovanna Lattanzi

di Orto strabilia 

"La mia vita alla ricerca dei semi"

Orto strabilia nasce nel 2014 dalla passione di una giovane donna, oggi imprenditrice  di Latina, Giovanna Lattanzi.

Tutto è iniziato per passione?

Ho scoperto questa passione per il verde, il giardinaggio, per anni ho coltivato le stesse sementi che vendo, le ho provate, le ho viste crescere e le ho studiate. 
I miei buoni propositi e la mia passione sono stati la spinta a continuare e che porto avanti da anni, l'estremo bisogno di preservare antiche tradizioni a salvaguardare piante spontanee, che per colpa della grande distribuzione, il poco tempo a disposizione, e le cattive abitudini, stanno sparendo dalle nostre abitudini alimentari ma anche dai nostri promontori e dalla nostra memoria.


I tuoi primi passi nel mondo dei semi?
Ho iniziato vendendo piantine da hobbysta, e così ho passato i primi 3 anni cercando di carpire non solo l'interesse del pubblico, ma anche la loro conoscenza ed abitudine.


Quando nasce la tua attività?

Nel 2017 decido di aprire la mia ditta (il giorno di s. Valentino.. se non è destino questo!), ultimando una modifica, ho deciso che, non avrei venduto piantine ma sementi.


Perchè hai deciso di vendere semi?

La scelta del seme è stata prettamente "sentimentale", non solo perché il seme in realtà è la parte primordiale di tutto ciò che ci circonda (che sia essa vita, pensieri, idee o sentimenti, tutto nasce da seme!!), anche per preservare antiche tradizioni e soprattutto per instaurare un vero e proprio rapporto tra le persone e ciò che coltivano.


La scelta di dedicarti a vendere solo semi, ti ha portato a conoscere e coltivare piante rare, che rapporto hai costruito nel tempo con i tuoi clienti?
Ho pensato che essendo piante antiche, preziose e a volte rare, vedendole nascere e crescere con le proprie fatiche, le persone avrebbero provato anche un istinto affettivo e di mantenimento verso ciò che cresce davanti ai propri occhi. Esattamente come succede a me ogni volta che una bustina arriva ad una persona! (coltivo, spesso, i rapporti con i miei clienti che mi aggiornano sulla crescita dei loro semini!).


Cercare semi rari, quanto è stato difficile, andarli a recuperare dal passato?

Fa parte del mio lavoro, la parte difficile è proprio nel cercare chi coltiva queste sementi. Dietro di me c'è una bellissima rete di produttori certificati da tutto il mondo, fortunatamente esistono molti sognatori che coltivano biodiversità e le mettono a disposizione del prossimo


La tua passione è stata premiata anche in un concorso, raccontaci?
Ho iniziato con un concorso regionale dove, mi sono qualificata tra i primi 3 progetti agroalimentari della Regione Lazio, questo sicuramente mi ha dato coraggio di intraprendere la mia missione. Mi sono confrontata con un sistema fitosanitario regionale e nazionale, reinventando una nuova professione e cercando di cambiare anche alcune vedute su un sistema sementiero ahimè antico, selettivo e dettato da leggi di mercato eticamente discutibili. Le mie sementi sono rigorosamente riproducibili, riseminabili antiche e controllate. Ho una selezione certificata Biologica, per garantire non solo la semente ma, anche il processo con la quale viene coltivata e raccolta.


Semi alimentari e semi che fioriranno?

Ho deciso successivamente di inserire fiori nella stessa metodologia degli ortaggi antichi. La natura non è "solamente bella" ma, funzionale ed istruttiva. Ho cercato di ricreare dei veri e propri ecosistemi che potessero essere appunto a supporto di ciò ci circonda, attirando farfalle, api, uccellini ed animali utili che oggi necessitano del nostro aiuto.


Nelle bustine di semi che prepari, quanta sorpresa c'è?

La parte bellissima delle sementi è che puoi metterci tutta la fantasia che vuoi dentro una bustina!! Così ho dato spazio anche alla cultura ed ai colori dedicando una linea ai pittori che hanno segnato e colorato la mia vita per ringraziarli e dando modo a chiunque di poter scorgere gli stessi paesaggi che dipingevano a portata di vaso!


E' facile coltivare i tuoi semi?

Quasi tutte le sementi sono coltivabili in vaso, la natura deve essere a portata di ognuno di noi, ovviamente in questo periodo sto lavorando per aggiungere nuove bustine alla collezione, in più questo autunno aprirò un piccolissimo shop qui a Latina nella mia città.


Come vedi il tuo fiorito futuro?

Oltre ad essere itinerante sarà importante esserci tutti i giorni per chi desidera anche solo parlare di natura e così nascerà "Lasciati fiorire" una giungla in 20 mq di erbe, incensi, profumi, piante, colori, idee, sogni e pensieri.


I semi di Giovanna Lattanzi, sono sempre una gradita sorpresa! Nella sue pittoresche bustine, che lei stessa disegna, seleziona semi per farfalle, api e giardini diversi, oltre a ortaggi rari e preziosi... il finale più bello è fidarsi di Giovanna.