Il girasole

Foto di Nico Marziali "l'Alba con i girasoli"
Foto di Nico Marziali "l'Alba con i girasoli"

L'olio di girasole ha pochi grassi saturi e molta Vitamina E. Molti produttori di cibo riconoscono i benefici dell'olio di girasole e lo usano negli snack come le patatine fritte. Può essere usato a casa per friggere, cuocere e per condire insalate.

"Il girasole è una coltura molto importante: più di 1,8 milioni di ettari sono stati piantati nell'ultimo raccolto ." Una sfida, che riguarda l'intera comunità girasolera, in Argentina, questa coltivazione viene portata avanti attraverso la catena alimentare. " "World Oil ha indicato che i semi di girasole crescono, tra il 2015 e il 2020, circa il 45% e il 65%, con l'aumento della domanda. Abbiamo la responsabilità di affrontare queste richieste del mercato "

UNA MAPPA GENETICA PER IL GIRASOLE

"Il progetto prevede sfide complesse, come il genoma di girasole presenta una serie di molecole molto più grandi dei genomi di altre specie vegetali che sono stati decifrati" "Abbiamo dovuto fare una mappa genetica che contiene circa 2,6 milioni di marcatori, essendo probabilmente la mappa più densa del pianeta".

Il girasole è un fiore dalle origini misteriose, forse per la sua capacità di seguire sempre il sole con la corolla. Originario del Perù, il girasole era considerato dagli Incas il simbolo del dio Sole e per questo veniva venerato e usato nelle celebrazioni religiose.

Monaci buddisti piantarono 8 milioni di girasoli contro le radiazioni di Fukushima, Guidati da Koyu Abe, leader del tempio. I monaci si sono impegnati a piantare milioni di girasoli, una pianta, nota per la sua capacità di assorbire l'inquinamento del terreno, compresa la radioattività!

I semi di girasole vengono usati in cucina come guarnizione di pani e altri prodotti da forno. I fiori sono coltivati anche a scopo ornamentale.