Il primo Maggio 

di Maddi

La tradizione romana festeggiava l'arrivo della primavera il 1 Maggio con un conviviale pranzo in campagna a base di fave e pecorino.

Oggi fave e pecorino sono molto apprezzati in tutta Italia grazie al sapore dolce e fresco delle fave che ben si abbina ad un pecorino romano DOP, con "la lacrima" dal sapore molto saporito.

Io, MADDI, ho deciso di approfittare di questa accoppiata ideale per creare una ricetta sfiziosa di facile realizzazione.

Tortino di asparagi e fave, profumato alla menta romana

Ingredienti per 6 tortini

300g asparagi freschi

100g fave sgranate

250g ricotta mista

2 uova

50g parmigiano grattato

50g pecorino grattato

2/3 foglie di menta romana

Sale e pepe q.b

burro

200g pecorino romano DOP

200g fave sgranate.

OCCORRENTE

6 stampini da forno 1 teglia

PROCEDIMENTO

Lavare gli asparagi, togliere la parte più dura, legare con uno spago per tenerli in piedi durante la cottura.

Sgranare le fave.

In una pentola alta e stretta cuocere le fave e gli asparagi in acqua bollente per circa 6 min, fino a quando iniziano ad ammorbidirsi.

Scolare e passare in acqua fredda per mantenere vivo il colore.

Tagliare 12 punte dagli asparagi e lasciare da parte

In una ciotola di acciaio o nel mixer unire asparagi, fave, ricotta, pecorino, parmigiano, uova, menta romana, sale e pepe.

Frullare tutto o nel mixer o con il frullatore ad immersione.

Preparare una teglia con i bordi alti con un foglio di scottex sul fondo e riempita per 2 dita di altezza con acqua calda.

Imburrare gli stampini, riempirli con il composto di fave e asparagi.

Mettere gli stampini nella teglia ed infornare a 180° per 25/30 min circa. Fate sempre la prova stecchino.

Sfornare e far raffreddare.

Spezzettare le fave fresche e il pecorino

Togliere gli sformati dagli stampi aiutandovi con un coltello.

Mettere lo sformato su un piatto piano con le fave e il pecorino.

Guarnire con le punte di asparagi e un filo di olio evo.

Scrivi a Maddi!