Nel giardino d'autunno

Prediligono luoghi soleggiati o in semiombra, poco esigenti, si adattano bene a qualsiasi terreno, per avere delle abbondanti fioriture è consigliabile un terreno ricco di humus costantemente umido e con un ph neutro leggermente alcalino, a fine primavera è bene usare un buon concime organico per avere abbondanti fioriture a fine agosto.


I colori decisi delle Zinnie ravvivano il nostro giardino in autunno. Assomigliano a grandi margherite dal portamento fiero, lo stelo dritto foglie opposte, ruvide al tatto e tomentose, dal giallo caldo all'arancio-rosso, dal fuxia al rosa pallido. Facili da coltivare sono fiori rustici che si adattano molto facilmente a qualsiasi condizione. D'origine messicana e dell'America centrale, appartengono alla famiglia delle Asteraceae, esistono un centinaio di diverse specie, produce fiori globosi che hanno petali doppi, alcune sono screziate altre sono bicolore. Fioriscono da giugno sino a ottobre inoltrato, si seminano alla fine dell'inverno, inizio primavera utilizzate nei giardini come aiuole, in vasi e nelle bordure. Amano la luce e chiedono poca acqua ma prediligono i luoghi ventilati, perché facili all'insorgere di muffe e malattie fungine.

Grandi cespugli fioriti di Aster sono per il giardino autentiche pennellate di colore, che variano dal viola al blu dal rosa al giallo, questi fiori sono ornamento per giardini, parchi aiuole e terrazzi. Il nome del genere (Aster) deriva dal greco e significa (in senso ampio) "fiore a stella". Fu introdotto da Linneo ma sicuramente tale denominazione era conosciuta fin dall'antichità.

Gli Aster fanno parte della famiglia delle Composite e se ne contano più di 200 specie, conosciuti come settembrini gli aster novae angliae ed i novi belgi; fioriscono in tarda estate e in autunno inoltrato.


Originaria del Messico, la Dalia è stata introdotta in Europa alla fine del XVIII secolo a scopi culinari, ma il gusto spiacevole dei bulbi e la bellezza della fioritura estiva l'hanno subito destinata ad ornare i giardini. I suoi petali setosi e vellutati dai colori forti e decisi vanno dal bianco al rosa intenso, dal rosso fuoco al rosso scuro, giallo caldo. Esistono centinaia di varietà dai colori e dalle forme più strane, sono piante che producono fioriture abbondanti perche sbocciano in successione e questo ne prolungano la fiuoritura. E' una pianta bulbosa perenne comprende specie erbacee con radici tuberiformi oblunghe, fusto eretto, spesso legnoso ha foglie grandi composte, formate da 3-5 foglioline dentate. Le Dalie coltivate in piena terra preferiscono esposizioni soleggiate, terreno soffice e fresco, neutro, ricco e ben concimato.