Piandina all'Equiseto

Piadina all'equiseto con pesto di mandorle e sedano verde

Impastate il tutto e se vi sembra troppo umida aggiungete un po' di farina. Ottenuta una bella palla di pasta la si taglia in quattro e si fanno delle belle palline tipo pizza, e la si lascia riposare sotto un telo di cotone almeno per dieci minuti. Nel frattempo temprate sul fuoco il testo di ghisa o di terracotta per la piada o, nel caso non possediate un testo, va bene anche una padella. Ogni pallina andrà tirata con il mattarello. Bucherellate le forme tonde così ottenute, e quando il testo è caldo, ma non rovente, adagiatevi sopra la piada che quando sarà cotta vi mostrerà le tipiche macchie tigrate. Accompagnate le vostre piade con questa crema sfiziosa al sedano verde: lavate un mazzo di sedano, asciugatelo, tagliate i gambi più grossi e metteteli da parte. Le foglie mettetele nel tritatutto accompagnate da una manciata di mandorle, la buccia di ½ limone, ½ bicchierino di olio evo, sale. Otterrete una splendida crema verde color clorofilla con cui poter farcire le vostre piadine, inoltre potete tagliare a barchetta i gambi di sedano e riempirli con la crema verde aiutandovi con un sac a poche. Cospargete con fiori di scardaccione, cirso o cardo selvatico. Accompagnate con germogli freschi. Et voilà, semplici golosità fresche cariche di vitalità.

Donatevi la possibilità di recarvi in un bosco pulito e raccogliete un fascio di equiseto, che come diceva il grande Libereso è il dinosauro delle piante, ma è anche un grande rimineralizzante. In un bel tritatutto potente tritate un mazzo di equiseto assieme un pugnetto di farina, riducetelo in polvere e otterrete una bellissima polvere verde brillante, clorofilla pura. In una ciotola capiente, io la preferisco di acciaio, non amo la plastica e di vetro così grande potrebbe rompersi, unite 500 gr di farina, un c di sale, un c di bicarbonato, la polvere verde, e versatevi sopra 250 ml di acqua tiepida, ½ vasetto di yogurt e tre giri d'olio evo. 

Il colore verde possiamo ottenerlo da: ortica, prezzemolo, spinaci, sedano, equiseto, ecc.