Vivere galleggiando

Quali sono i buoni motivi per vivere su una barca

Ti svegli, e non hai molto da camminare per andare a pesca!

Il rumore della pioggia sul tetto, ti farà dormire come un bambino!

Stare "a casa", è come un giorno di festa!

Non c'è niente di meglio se lavori da casa e il tuo è un ufficio barca!

Nell'ora di cena barbecue sul ponte anteriore ha un sapore buono!

Guardare l'alba e prendere il caffè del mattino, è incredibile!

Non c'è più l'erba da tagliare e nessun vialetto da spalare!

La vista dell'acqua ti rende libero! 

Una casa galleggiante è una barca che è stata progettata o modificata per essere utilizzata principalmente come abitazione . Alcune case galleggianti non hanno motore per muoversi, sono ormeggiate fisse a terra, anche se sono perfettamente funzionanti.

Margy e Wayne Lutz sono una coppia californiana che al momento della pensione hanno deciso di vivere in una casa galleggiante. C'è chi sogna di potersi rifugiare in un casolare tra boschi, chi fa una scelta originale, sempre improntata sul rispetto dell'ambiente.

La casa galleggiante è un termine canadese, mentre per gli Stati Uniti per casa galleggiante (zattera), si intende una baraccopoli .

La casa galleggiante è nel nostro immaginario un luogo liberatorio dove vivere, dove rilassarsi sulla veranda, prendere il sole sul ponte o coltivare le piante in un spazio-giardino.

Oltre la casa, ci sono altro spazi galleggianti, nella darsena, una tettoia in legno e persino un giardino completo di verdure. La casa galleggiante è sufficientemente autonoma usa fonti verdi come l'energia solare ed eolica e compensa con propano a basso livello per la cottura, la refrigerazione e illuminazione supplementare.